Recensioni

Published on ottobre 11th, 2017 | by Luigi Ferrara

2

Electric Dreams

Ideatori: Ronald D. Moore, Michael Dinner

Genere: Sci-Fi

Durata: 50’ (a episodio)

Lingua originale: inglese

Stagioni: 1

Episodi: 10

Cast: Richard Madden, Steve Buscemi, Bryan Cranston, Timothy Spall, Greg Kinnear, Anna Paquin, Terrence Howard

Distribuzione: Sony Pictures

Prima Tv: Amazon Video, settembre 2017

Iniziamo dal titolo completo, che sarebbe Philip K. Dick’s Electric Dreams. L’attesa era fortissima (mi viene da dire spaziale) e quando è uscita si sono fiondati in molti a vederla: finalmente una serie basata sui racconti di Dick, che nella sua produzione letteraria ha gettato le basi della fantascienza che oggi amiamo.

L’ispirazione è venuta dal successo planetario di Black Mirror (in cui vedevamo molti spunti presi da Dick) e il formato della serie è molto simile: un’antologia di episodi autoconclusivi, come una serie di film per la tv.

Conoscendo soltanto queste informazioni, potevamo già essere ragionevolmente tranquilli che sarebbe stato un prodotto di alto livello, ma non contenti ci hanno aggiunto un cast strapieno di stelle e di gente che ha vinto un sacco di Emmy: due indizi possono fare una prova, e dopo i primi quattro episodi mi sento di consigliarla a tutti gli amanti del genere e gli appassionati di serie tv in generale.

Forse sono ambientati nello stesso universo, o forse no, ma comunque tutti i racconti mostrano scenari da un futuro non troppo remoto, e invitano a riflettere sulla condizione umana, che si trova ad affrontare situazioni critiche dalle quali non sempre può uscire con un lieto fine.

Tra mutazioni genetiche, viaggi interplanetari, città invisibili e distopie consumistiche, ciascun finale lascia la giusta quantità di angoscia e ci consente di riflettere sulla fine che intendiamo fare noi come esseri umani. Il ritmo non è proprio incalzante, ma le storie sono eccezionali (e ci mancherebbe, parliamo di Dick!) e finora la qualità non ha subìto cali significativi.

Vi direi di guardarla, ma forse la state già cercando!

 

Perché vedere Electric Dreams

  • Amo la fantascienza e le storie di Dick, mi devo preparare a Blade Runner e al nuovo Star Wars
  • Ho trovato molto godibile Black Mirror
  • Voglio vedere se Robb Stark e Sookie di True Blood sanno recitare o è tutta scena

Perché non vedere Electric Dreams

  • Mi annoio a cercare di capire le trame cervellotiche
  • Non mi piacciono le domande esistenziali
  • Non mi interessa la fantascienza, devo tornare a vedere che succede nel #GFVip

Luigi Ferrara

Electric Dreams Luigi Ferrara

Summary:

5


Tags: , , , , , , , , ,


About the Author

Lampi di genio e tuoni di stupidità.



2 Responses to Electric Dreams

  1. fperale says:

    Altra serie sulla carta interessante, manca sempre il tempo..io devo ancora vedere Black Mirror!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su Instagram

  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • Consigli per gli acquisti:


  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni