Libri

Published on febbraio 5th, 2018 | by Sabrina D'Errico

0

Polvere di Stelle – Il glam rock dalle origini ai giorni nostri

Polvere di stelle - Il glam rock dalle origini ai giorni nostri, Simon Reynolds, Minimum fax, recensione, una banda di cefali

Polvere di stelle – Il glam rock dalle origini ai giorni nostri, Simon Reynolds, Minimum fax. pp. 704, 28 €.

Considerate Polvere di Stelle un tomo di quasi settecento pagine che va ben oltre un saggio sulla storia del Glam Rock, dalle origini ai giorni nostri. L’opera di Simon Reynolds, tra i più noti critici musicali contemporanei, è un libro che si ascolta. È un enorme spettacolo a cui si assiste, è lungo concerto che si conclude con la voglia di un bis. È l’istinto di recuperare clip di quei concerti che hanno fatto la storia non solo di un genere ma della musica tutta.

 

In quello che potremmo definire un racconto musicale-generazionale, Polvere di Stelle rappresenta un dettagliato excursus del genere glam, a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, fino ai giorni nostri. Oltre i lustrini e il make up sgargiante, viene messa a nudo una delle tendenze musicali più controverse della storia. Quello che allora veniva considerato un inno al culto dell’apparenza, torna ad essere analizzato, spogliato dai clichè ed esaltato per diventare parte di un patrimonio musicale tutt’altro che frivolo – bensì di immenso spessore.

Nato come reazione al collettivismo degli anni Sessanta, il Glam Rock costituisce la manifestazione individualista degli anni Settanta, un esplodere di protagonismo da parte di personaggi che hanno fatto la storia di un genere e hanno rappresentato un insieme di ideali, a partire da David Bowie, passando per Bolan, Alice Cooper, Lou Reed, Velvet Underground fino all’evoluzione più contemporanea dei giorni nostri con Madonna, Marylin Manson, Lady Gaga.
Una tendenza artistica passeggera? Mica tanto. Quello che nasceva come via di fuga, leggerezza e disillusione, genere da sminuire e contenere, era destinato a sfornare alcuni tra gli artisti immortali del panorama musicale, oggi icone indiscusse. Gli anni Settanta sono quelli della liberazione, l’incoraggiamento ad essere chi vuoi, l’esaltazione della leggerezza, della stranezza e del rumore. Sono gli anni in cui nascono le prime discoteche, e il glam comincia ad abbracciare un numero sempre maggiore di seguaci che si truccano e vestono in maniera tutt’altro che discreta, in una corrente low glam (o comunemente glitter) destinata tra critiche, scandali e chiacchiericci a diventare il capitolo più teatrale e spettacolare della storia della musica.

Un viaggio nel tempo, nel backstage di tutto quello va oltre le apparenze, alla scoperta di personaggi misteriosi e affascinanti e del loro iter verso una corrente disruptive magica e affascinante.
Non fatevi spaventare dalla mole impegnativa. Arriverete alla fine con la voglia di ripartire dalla prima traccia.

Sabrina D’Errico

 

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2018/02/05/polvere-di-stelle/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email
Polvere di Stelle – Il glam rock dalle origini ai giorni nostri Sabrina D'Errico

Summary:

5

Voto:


Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su Instagram

  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • Consigli per gli acquisti:


  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni