Cefali live

Published on Giugno 29th, 2014 | by Guest

Aerosmith all’Arena Fiera Rho di Milano – 25 giugno 2014

Aerosmith all’Arena Rho di Milano, un’attesa lunga 17 anni.

Parto subito dicendo che questa non è solo la recensione di un concerto, questo è il racconto di una storia d’amore iniziata nel 1997. Non sto esagerando, avevo 13 anni ed ero al primo anno di liceo, da poco avevo smesso di sentire gli 883 che avevano ucciso l’uomo ragno e, lo confesso, avevo una passione segreta pure per le boy band. La più classica delle adolescenti che, però, in un tranquillo pomeriggio dopo la scuola, ha ricevuto un’illuminazione divina nell’ora del pisolino: in tv il video di uno sfigato deriso da tutti i compagni di classe e fu tutta un’altra storia.

Io li ho conosciuti così, la canzone era Hole in my soul e Nine lives è stato il primo album che io abbia mai acquistato. Poi io e mia sorella Sabrina abbiamo passato i successivi dieci anni alla ricerca di tutti i dischi degli Aerosmith fino a collezionarne undici e a farci una promessa: prima di morire saremmo riuscite a vedere un loro concerto assieme.

Mercoledì 25 giugno ero a Milano per lavoro con il biglietto in tasca e, sola soletta, me ne sono andata a Rho a vedere il mio gruppo preferito. Gioia infinita. Sono arrivata in fiera che erano da poco passate le 19.00, da lontano ho sentito gli Extreme che attaccavano More Than Words. Un vero e proprio delirio: tutti cantavano, le coppie si abbracciavano, insomma, un momento da pelle d’oca come ce ne sono pochi.

10464380_10204271706903021_8058729440210839177_n

Un’ora dopo, la fila era diventata più lunga di quanto mi aspettassi, e alle 21.30 in quarantamila eravamo pronti per i Toxic Twins. Alle 22.00 il palco si è acceso, Mama Kin per cominciare e poi Eat The Rich, Love In An Elevator e non si è capito più niente. Dico io, se si apre così un concerto non puoi mai sapere come va a finire.

In quel momento ero in estasi: Steven, Joe, gli altri del gruppo, tutti fenomenali. Poi perfetta la scenografia, il suono, la scaletta. Avevo il batticuore, letteralmente. Niente era fuori posto, nessuna imprecisione, Steven Tyler non stava fermo un attimo, la voce reggeva anche mentre correva e saltava come solo a un impressionante 66enne come lui potrebbe accadere. Lo stesso vale per Joe Perry, personaggio assurdo: durante il concerto hanno proiettato un video di lui che improvvisava Cryin’ sotto il Duomo di Milano con la gente che gli lasciava le monetine e a vederlo ci siamo fatti una gran risata.

10300883_10204271702542912_177515730609633527_n

Il live è durato due ore scarse ma io sarei rimasta lì tutta la notte. Spettacolari Livin’ On The Edge, poi Rag Doll, Sweet Emotion, Dude (Looks Like A Lady), Walk this way. Menzione d’onore per Dream on. Insomma, una setlist da stracciarsi i capelli, veramente.

10494759_10204271704382958_6864073390307492047_n

Inutile la corsa per ritornare in albergo, non sono riuscita a chiudere occhio, nella mia testa risuonavano ancora tutte le note del mondo e mi sono sentita felice da impazzire.

P.S.: Sabrina questo week end è volata a Londra col marito per andare a vedere gli Aerosmith al Calling festival 2014. Sorella, non saremo riuscite a vederli assieme ma è come se lo avessimo fatto.

Valeria Mucerino

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2014/06/29/aerosmith-allarena-fiera-rho-di-milano-25-giugno-2014/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • Il nostro bottino del @bookpride ❤️ #unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride2019 #neoedizioni #liberaria #erisedizioni #tsunamiedizioni #babalibri #terrarossaedizioni #effequ #bellochilegge #librisulibri
    • Anche da @neoedizioni leggono @tsunamiedizioni 🤘#unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride #neoedizioni #editoriaindipendente
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy