Cefalo emergente

Published on Giugno 6th, 2015 | by Giuseppe Gioia

0

LILIA-CLEPSYDRA I

LILIA-CLEPSYDRA I (Autoproduzione, 2015)

LILIA-CLEPSYDRA I (Autoproduzione, 2015)

Non è una questione di puro e stupido maschilismo, ma è difficile che un’artista femminile riesca a scavarmi dentro diventando importante nella storia dei miei ascolti.  Ci sono tante interpreti (soprattutto soul) capaci di farmi vibrare qualcosa nel profondo, ma se dovessi elencare la mia “top five” dentro ci finirebbero, ahimè, solo maschiacci. Tutto questo prima di ascoltare Lilia, artista poliedrica e multiforme di Pescara che qualcuno in giro per la rete definisce la Bjork abruzzese.

Sono arrivato alla musica di Lilia grazie al consiglio di un simpaticissimo batterista campano e devo dire che non si era affatto sbagliato nel definirla unica e particolare. Ho ascoltato il suo secondo EP 44 e subito qualcosa è scattato, complice il microcosmo di Lilia che mi ha catturato completamente.

Lilia definisce la sua musica elf-tronica, sci-fi: bozzetti di visioni favolistiche ed eteree che trovano maggiore compimento e maturità in Clepsydra I, il suo primo LP.

Lilia è un’artista matura e alla piena consapevolezza della sua materia sonora: i mantra sussurrati e cadenzati si incastrano alla perfezione tra i solchi lasciati liberi da un’elettronica rarefatta, vagamente ambientale. Le atmosfere dal ricordo dark/wave si appoggiano a testi schietti, rapidi e diretti che raccontano di un mondo segreto e popolato da creature strane.

Clepsydra I è un concept album che racconta con delicatezza e naturalezza tutta la fantasia e creatività che scorre nell’indole delicata e sensibile dell’artista abruzzese con la stessa facilità di una bambina che scopre con piacere e divertimento i “giochi sonori”, con i quali costruire e disfare le proprie inclinazioni atmosferiche come in una specie di lego musicale.

Le dieci tracce scorrono morbide e suadenti, prendendoci per mano e accompagnandoci alla scoperta di un universo lontano e personale nel quale possiamo giungere solo in punta di piedi, con religioso rispetto, lasciandoci sfuggire un sorriso davanti alla disarmante bellezza, un po’ come il protagonista di Into the wild.

Nella mia top five si è liberato un posto e per la prima volta lo riserverò a una donna.

E’ possibile ascoltare l’album in streaming a questo link.

Giuseppe Gioia

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2015/06/06/lilia-clepsydra-i/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • Il nostro bottino del @bookpride ❤️ #unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride2019 #neoedizioni #liberaria #erisedizioni #tsunamiedizioni #babalibri #terrarossaedizioni #effequ #bellochilegge #librisulibri
    • Anche da @neoedizioni leggono @tsunamiedizioni 🤘#unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride #neoedizioni #editoriaindipendente
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy