Musica

Published on Novembre 11th, 2016 | by Fabio D'Angelo

Lotto infinito – Enzo Avitabile


Lotto infinito


Qui Napoli Nord, asse strafuttente,terra a svantaggio, gente fora ‘e vista, inesistente.

lotto-infinito-enzo-avitabile

Enzo Avitabile, Lotto infinito, Black Tarantella/Sony Music Italia 2016.

La parola periferia si può declinare in vari modi. Può essere usata come riferimento geografico di una zona lontana dal centro di una città, o se considerata dal punto di vista geometrico, indicare una circonferenza di una figura composta da curve. Ma come spesso avviene, la parola può tracimare dal suo significato, fondendosi con concetti più complessi. È questo il caso di Lotto infinito, l’ultimo lavoro di Enzo Avitabile prodotto da Black Tarantella/Sony Music Italia. Il riferimento non nascosto è al rione Lotto O” di Ponticelli, detto “Lotto Zero”, area orientale di Napoli. L’idea del titolo, come raccontato dallo stesso Avitabile nell’ononima canzone cantata con Giovanna Marini, prende spunto da uno striscione che faceva bella mostra da uno dei palazzi del rione (“lotto infinito ‘ncopp ‘o striscione che dalla finestra mia veco a tutte le ore”) e produce una suggestione bellissima. La “O” storpiata diventa, infatti, simbolo di infinito, o come, recuperando quel poco di matematica che ricordo, il risultato della divisione di un numero che ha valore per lo zero della “O” letta male. Infinito quindi come i lotti proliferati in quell’area per effetto dell’espansione urbanistica legata alla Legge 219/81 (quella della ricostruzione post terremoto). Come il grigio cemento a perdita d’occhio di Viale delle Metamorfosi. Come il senso del tragico e crudele che si nasconde dietro la scoperta dell’ineluttabilità del dolore e della morte (qui nel lotto zero, ad esempio, è stato ucciso Ciro Colonna, 19 anni, vittima innocente di un regolamento di conti tra gang rivali). Come il senso di oppressione che sente chi è costretto a vivere in un ghetto o come la vertigine che può provocare lo sforzo di  immaginare, affacciati al balcone, una vita vista mare.

In Lotto Infinito, Avitabile sente quindi l’urgenza di puntare il suo sguardo sulle periferie, e non solo quelle delle grandi città, ben definite dalla toponomastica, in cui vivono ammassati migliaia di persone, come appunto quelle di Scampia, Piscinola, Marianella, citate in Napoli Nord, la canzone che apre il disco. Lui parla anche di quelle che si vengono a generare attraverso la costruzione di recinti dell’esistenza. Come può essere l’odissea dell’immigrazione, raccontato con Francesco De Gregori in Attraverso l’acqua. Un pezzo straordinario in cui  musica e parole hanno la capacità di evocare quasi il cullare protettivo delle onde del mare.

Quelli con De Gregori e Marini non sono comunque gli unici duetti, visto che Lotto infinito si contraddistingue per l’abbondanza di collaborazioni: Giorgia, Renato Zero, Caparezza, Mannarino, Paolo Fresu, Elena Ledda, Pippo Delbono,  la cantante franco-marocchina Hindi Zahra e il musicista Daby Tourè.

E così, mentre Jastemma d’ammore con Pippo Delbono è un manifesto d’appartenenza nei confronti degli ultimi, in Amm’ ‘a amm’ l’energia di Caparezza diventa un’incitazione alla lotta e al cambiamento. In De Profundis, invece, la voce Giorgia diventa mezzo di trasmissione a senso alternato di solitudine e speranza (“s’adda essere assai forti pe’ vulè bene ‘a solitudine/s’adda essere assai pe’ capì”).

Ma il momento più intenso dell’album è lasciato ad Abbi pietà di noi, cantata insieme con le gemelle Angela e Marianna Fontana, protagoniste del film di Edoardo De Angelis Invisibili. Un atto di dolore nei confronti dei paesi avvelenati dall’ecomafia, che diventa ad un certo punto una  litania di misericordia e di riparazione di chi implora, ai piedi dei territori inquinati, perdono per i propri peccati:“Qualiano terra appicciata, abbi pietà di noi. Caivano terra appicciata, abbi pieta di noi. Orta di Atella terra appicciciata, abbi pietà di noi…”.


Lotto infinito è infine un disco di lotta e di dolenza. Un album in grado di mantenere un legame forte con le origini nonostante il carico enorme di influenze, contaminazioni e contributi. Merito dello straordinaria capacità di sintesi di Enzo Avitabile, un gigante della musica.

Fabio D’Angelo

Tracklist

– Napoli nord
– De profundis  – con Giorgia
– Quando la felicità non la vedi, cercala dentro
– Attraverso l’acqua – con Francesco De Gregori
– San ghetto martire con Mannarino
– Bianca – con Renato Zero
– Amm’’a amm’’a – con Caparezza
– Abbi pietà di noi – con Angela e Marianna Fontana
– Comm’ ’a ‘na – con Daby Touré
– Jastemma d’ammore – con Pippo Delbono
– Nisciuno sape – con Elena Ledda e Paolo Fresu
– Lotto infinito – con Giovanna Marini
– Verità sarà – con Hindi Zahra
– Addò so’ nato io – voce recitante Lello Arena

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2016/11/11/lotto-infinito-enzo-avitabile/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email
Lotto infinito – Enzo Avitabile Fabio D'Angelo

Summary:

4

Voto


Tags: , , , , , , ,


About the Author

è una persona semplice: ama la pasta e patate con la provola, la pizza, il sole, il mandolino e la SSC Napoli 1926. Alla domanda “Progetti per il futuro?”, generalmente risponde: non sottovalutare le conseguenze di una parmigiana di melanzane.



Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • Uno #streetcefalo Batllò, grazie @giorgiare #unabandadicefali #barcelona #instatravel #instatraveling #igersbarcelona
    • L’anno che verrà #unabandadicefali
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy