Cefali live no image

Published on Dicembre 12th, 2011 | by Fabio D'Angelo

0

Eretico Caparezza Tour

Caparezza-Eretico-Tour

Fino a ieri sera mai fatto tardi ad un concerto, evidentemente mancava l’eccezione. Si fa tardi anche perché ci si imbatte in un parcheggiatore che manco scesi dalla macchina ci chiede: ” cinema o concerto”, “concerto” e lui di rimando” allò so 5 euro”, “eh?”, “uagliò voi mi costringete a controllare la macchina fino a mezzanotte”. Costringete a controllare la macchina detto da un parcheggiatore abusivo mi sa tanto di ossimoro. Superato lo scoglio parcheggio ci avviamo verso l’ingresso e qui si verifica la seconda eccezione alla regola della serata: quella della puntualità degli artisti. Insomma, la legge di Murphy è stata applicata alla perfezione.

Ore 21 e 42. Entriamo che il buon Caparezza ha appena finito di cantare la prima canzone. Il concerto è uno spettacolo tutto tondo. Ci si diverte, si balla, si canta e si suda. Come prevedibile, la scaletta è un susseguirsi di canzoni dell’ultimo album,  ma anche di vecchi classici come “Eroe” o “Chi cazzo me lo fa fare” , “Vieni a ballare in Puglia” , la trascinante “Vengo dalla luna” e “Inno verdano” con tanto di fintobandiereleghiste al seguito. Non si ha neanche il tempo di una piccola pausa e di accennare al tipico coretto “Fuori, fuori, fuori” che si parte con i bis. Si finisce dopo due ore tirate di musica. Usciamo sudati e contenti alle 11 e 40. Del parcheggiatore usuraio neanche l’ombra. La prossima volta che fate tardi e beccate un parcheggiatore non dite concerto ma cinema, forse vi fa lo sconto.

Fabio

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2011/12/12/eretico-caparezza-tour/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email

Tags: , , , , , ,


About the Author

è una persona semplice: ama la pasta e patate con la provola, la pizza, il sole, il mandolino e la SSC Napoli 1926. Alla domanda “Progetti per il futuro?”, generalmente risponde: non sottovalutare le conseguenze di una parmigiana di melanzane.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • Prima di iniziare Genesi 3.0, l’ultimo romanzo di Angelo Calvisi pubblicato da Neo Edizioni, è giusto sapere che può succedere di imbattersi nella morte immotivata di innocenti, in scene di sesso con animali, di guerra, distruzione, amputazioni, onanismo, ferocia religiosa. Ma ormai siamo lettori adulti e vaccinati...#unabandadicefali #leggeresempre #bellochilegge #librisulibri #editoriaindipendente #neoedizioni #libribelli #consiglidilettura #instabook #instalibri #amoridicarta #leggere #libri
    • Metti uno #streetcefalo a #ginevra #unabandadicefali #instatravel #igerssvizzera
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy