Fumetti

Published on luglio 19th, 2018 | by Martina Caschera

0

Il grande talento del giovane Yoshio

L’uomo senza talento di Yoshiharu Tsuge, opera del 1986 pubblicata in Italia nel 2017, è valso alla casa editrice Canicola edizioni il Gran Guinigi per la migliore iniziativa editoriale. Non stupisce: Yoshiharu Tsuge è uno dei più importanti autori della storia del manga. Se siete curiosi di capire cosa questo significhi, il primo consiglio che do è quello di leggere proprio L’uomo senza talento. A quel punto, sedotti e affamati, vi suggerisco di prendere tra le mani quest’altro gioiello: Il giovane Yoshio, edito ancora da Canicola.

il giovane yoshio

Yoshiharu Tsuge, Il giovane Yoshio, Canicola.

Mentirei se vi dicessi che sono letture facili. Chi non conosce i manga non può immaginare la varietà interna di questo linguaggio narrativo, ma con Il giovane Yoshio e L’uomo senza talento anche il più scettico può fare esperienza di una delle più alte vette del cosiddettto gekiga (manga sperimentale e drammatico, generalmente per adulti).
Se ne L’uomo senza talento l’autore parla della propria maturità e della crisi dell’uomo attraverso la crisi del mangaka, in Il giovane Yoshio egli racconta della propria gioventù, gli anni formativi e la nascita del talento (a cui sempre si allude senza mai confermarne la presenza).
 
L’autobiografismo è centrale per questo autore, che crea storie scarne e crude, in cui a un estremo realismo si alternano momenti e atmosfere surreali, senza soluzione di continuità e senza che questo ostacoli il susseguirsi degli eventi. Il lettore non può tuttavia rimanere indifferente, sottoposto a una intensa stimolazione cognitiva.
In un Giappone del dopoguerra, poverissimo, Yoshiharu da bambino si fa uomo, affrontando problemi economici, sociali e umani gravissimi. L’assenza di un’esplicita riflessione introspettiva rispecchia “solo” un profondo desiderio di far parlare prima di tutto le immagini e la storia in sé.
I racconti sono sei e ciascuno ruota attorno ai problemi economici di Yoshio, della sua famiglia e di tutto il suo mondo. Fondamentali, tuttavia, i tanti personaggi secondari che vanno a comporre un’umanità ricca, spregevole e senza scrupoli ma anche tenera e attaccata alla vita.
Se da un lato i fatti di per sé sono estremamente drammatici e ottengono senza sforzo una profonda empatia (il giovane Yoshio è orfano di padre, la madre cerca di mantenere i suoi molti figli come può ed è infine costretta a risposarsi), è lo stile a sferzare i colpi più duri. I volti sono caricaturizzati, gli interni e gli scenari sono tanto dettagliati e verosimili da offrire comodo riparo al lettore più attento.il giovane yoshioAlcuni corpi sono sinuosi, eleganti e tratteggiati nella migliore arte dell’inchiostro, alti sono duri, deformi, orribilmente sfigurati fino all’espressionismo. Il lettore non può essere lasciato in pace: è commosso, intenerito dal sacrificio e dall’onestà del protagonista, offeso dalla pochezza di alcuni altri personaggi (a lui anche molto vicini), eccitato da stuzzicanti dettagli erotici, e infine abbandonato a fluttuare nei propri pensieri.
Solo, come il ragazzino incerto, prima, e l’uomo senza talento, poi. Una solitudine che, raccontarla così, solo Yoshiharu Tsuge.

Martina Caschera

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2018/07/19/il-grande-talento-del-giovane-yoshio/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email
Il grande talento del giovane Yoshio Martina Caschera

Summary:

5

Voto:


Tags: , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • È uscito da pochi giorni ed è in lettura in acquario “La notte non vuole venire” di @alessioarenamusica Grazie @fandangolibri ❤️Foto @ssimonadirosa #unabandadicefali #bellochilegge #instalibri #instabook #booklover #fandangoeditore #alessioarena #libribelli #libri #leggere #editoriaindipendente #booklover #bookworm
    • Incontri tra cefale a #ricominciodailibri
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy