Recensioni

Published on Febbraio 27th, 2019 | by Francesco Papadia

0

Ushio e Tora

 

Ideatore:Kazuhiro Fujita, Toshiki Inoue

Genere:Anime, avventura, azione, comedy

Durata: 24’ (a episodio)

Lingua originale:Giapponese

Stagioni: 1

Episodi:39 (completa)

Distribuzione:Netflix

Prima Tv: 17 Luglio 2015

Ushio e Tora è stato uno dei manga più popolari dei primi anni ’90, durante la prima età dell’oro del fumetto giapponese in Italia.

Il manga racconta la storia del figlio di un monaco buddista, Ushio Aotsuki che, riordinando il magazzino del tempio in cui vive, finisce per liberare uno yokai rinchiuso nello scantinato, inchiodato da una lancia magica cinquecento anni prima.

Il demone in questione è Tora (tigre): fortissimo, sboccato, cinico e brontolone, aiuterà suo malgrado Ushio a liberarsi della piaga dei demoni che infestano il paese proprio a causa del ritorno in attività della Lancia della Bestia, l’arma che lo teneva prigioniero.

Ushio e Tora

Voi lo vedete così ma è un demone ferocissimo.

Quello che mancava a Ushio e Tora era un anime che rendesse giustizia all’opera di Kazuhiro Fujita. Di questa splendida storia esistevano alcuni OAV, che ne raccontavano solo la primissima parte. Nel 2015 lo studio MAPPA ha dato vita a una serie di 39 episodi che stavolta racconta tutta l’avventura della strana coppia.

Ushio e Tora inizia come un comunissimo shonen, con episodi autoconclusivi, per poi diventare una complessa storia di amicizia, sacrificio e coraggio che affonda le radici nel folklore giapponese. La trama si complicherà ulteriormente con la comparsa dello spietato Hakumen, La Maschera Bianca, spaventoso demone dall’aspetto di una volpe a nove code.

Ushio e Tora

Naruto, spostati!

Rispetto al fumetto, l’anime ha tagliato alcuni passaggi considerati superflui ma che avrebbero aiutato a capire maggiormente l’evoluzione dei personaggi che così risulta invece troppo veloce. Il character design di Tomoko Mori ha lasciato praticamente intatte le tavole di Fujita, il disegno è fedelissimo al manga.

Sembrerebbe davvero tutto perfetto ma c’è una nota dolente: Ushio e Tora non è in italiano. Questo dettaglio per molti è uno scoglio insormontabile, se Netflix ha il merito di aver fatto scoprire le serie TV in lingua originale, ascoltare l’audio giapponese è un’esperienza perturbante, soprattutto se è la prima volta.

Ushio e Tora chiede tanto allo spettatore ma, se riuscirete a superare l’ostacolo della lingua, verrete catapultati in una storia commovente, piena di momenti e personaggi memorabili, a cui vi affezionerete senza difficoltà. Non fatevi scappare questo gioiello.
Un consiglio importante: Soprattutto nelle prime puntate dovrete andare oltre la sigla di chiusura per vedere alcuni passaggi chiave della trama, state attenti quindi all’avanzamento automatico di Netflix

Se proprio non ce la fate a sopportarne la visione in giapponese, correte a leggere il fumetto, è anche stato ristampato da poco, non ve ne pentirete.

Perché vedere Ushio e Tora?
– Perché ho amato il manga dalla prima all’ultima pagina.
– Perché amo i demoni dalle sembianze feline.
– Perché amo il folklore giapponese.
– Perché la lingua giapponese è musica per le mie orecchie.

Perché non vedere Ushio e Tora?
– Perché ho smesso di vedere anime nel 2002.
– Perché in giapponese te lo vedi te e tre quarti della palazzina tua.
– Perché io solo vampiri e licantropi.
– Perché basta Volpi a nove code.

Francesco Papadia

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2019/02/27/ushio-e-tora/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email

Tags: , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • Il nostro bottino del @bookpride ❤️ #unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride2019 #neoedizioni #liberaria #erisedizioni #tsunamiedizioni #babalibri #terrarossaedizioni #effequ #bellochilegge #librisulibri
    • Anche da @neoedizioni leggono @tsunamiedizioni 🤘#unabandadicefali #editoriaindipendente #bookpride #neoedizioni #editoriaindipendente
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy