Musica

Published on Ott 1st, 2018 | by Francesco Papadia

0

Clutch – Books of Bad Decisions

Se un giorno mi chiedessero di esprimere un desiderio chiederei, sopra ogni cosa, di avere la voce di Neil Fallon, il cantante dei Clutch.
Per chi non li conoscesse, i Clutch  sono una band southern rock del Maryland che da più di vent’anni sforna dischi potentissimi; non brillano certo per l’originalità, ma le loro canzoni hanno qualcosa di irresistibile e l’ascolto, nonostante una certa ridondanza, è sempre una scossa.
Books of Bad Decisions è il titolo del loro ultimo album, disco che il frontman ha definito nostalgico, un vero e proprio viaggio attraverso gli Stati Uniti, dal New England fino al profondo Sud raccontato dalla voce solenne e cavernosa di Fallon.
Pensate a tutto ciò che c’è di classico nella storia del rock e potrete trovarlo qui. Books of Bad Decisions declina le quindici tracce che lo compongono in maniera quasi enciclopedica.
L’aver registrato il disco nei leggendari studi Sputnik Sound a Nashville e aver avuto come  produttore Vance Powell, guru dell’universo southern, ha ispirato e portato la band a mettere anche la loro storia nelle canzoni.
I Clutch ci parlano degli inizi zoppicanti di  Gimme the keys (primo singolo estratto), concerti in luoghi sperduti tra i campi di grano e il mistero di un microfono scomparso.

Dopo Isabella di Castiglia in Earth Rocker, la nuova donna cantata dai Clutch è la poetessa Emily Dickinson, a cui è dedicata la canzone dall’atmosfera più stoner dell’album.
C’è spazio per il funk con In Walks Barbarella, il tostissimo blues di Hot Bottom Feeder e perfino un po’ di pianoforte alla Jerry Lee Lewis in Vision Quest.
Rispetto agli ultimi due lavori, che erano delle vere e proprie mazzate sui denti, Books of Bad Decisions è un disco più ragionato, ricco di sfumature, la migliore fusione di rock, blues e country che possiate trovare sulla piazza.
La voce di Fallon come sempre si barcamena tra picchi di apertura fuori dall’umana comprensione, mancano stavolta le canzoni da predicatore (che tanto piacciono ai fan della prima ora), ma va bene così.

Books of Bad Decisions è l’ennesimo capolavoro firmato Clutch, un disco che gli amanti della band ameranno sicuramente e che aiuta i nuovi fan a orientarsi nella carriera pluriventennale di una band ormai solido simbolo del genere.

Tracklist:

1.Gimme the keys
2.Spirit of ’76
3.Book of Bad Decisions
4.How to Shake Hands
5.In Walks Barbarella
6.Vision Quest
7.Weird Times
8.Emily Dickinson
9.Sonic Counselor
10.A Good Fire
11.Ghoul Wrangler
12.H.B. Is in Control
13.Hot Bottom Feeder
14.Paper & Strife
15.Lorelei

Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.bandadicefali.it/2018/10/01/clutch-books-of-bad-decisions/
Instagram
Twitter
Visit Us
LinkedIn
RSS
Follow by Email
Clutch – Books of Bad Decisions Francesco Papadia

Summary:

4.5

Voto:


Tags: , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla nostra Newsletter

    Privacy Policy
  • Seguici su facebook!

  • #unabandadicefali su instagram

    • #Repost @s_tribuzio with @get_repost・・・Di domenica si lavora pure colpiti dall'influenza.Il risultato sarà online per gli amici di @unabandadicefali: sul sito leggerete la recensione di Aquatlantic del maestro Carpinteri. Dopo trent'anni torna a raccontare una storia a fumetti e con la solita potenza grafica vista negli anni del collettivo artistico Valvoline!
    • Un nuovo #streetcefalo panoramico #unabandadicefali #stickers #igerslondon #westminsterabbey
  • Vincitori del premio Radiolibri

    Vincitori del premio Radiolibri
  • BBB (Book Bloggers Blabberling)

    BBB (Book Bloggers Blabberling)
  • Verità per Giulio Regeni

    Verità per Giulio Regeni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy